SAINT-GERMAIN DES PRES

Immagine

Questo quartiere è chiamato  così perchè prende nome dalla chiesa più antica di Parigi,Saint-Germain-des-Prés, ed è diventato un indirizzo prezioso per i parigini e gli stranieri .

Forse non la chiesa più conosciuta e visitata di Parigi,certamente è la più antica e una delle più amate dai parigini.

Ha una storia lunga e travagliata ma che merita di essere conosciuta.

Carlo Magno vi investì molto, facendola diventare uno dei luoghi più pretigiosi del regno, luogo di sepoltura dei sovrani Merovingi.

Distrutta dai normanni venne ricostruita insieme al campanile intorno all’anno 1000.

Il campanile è tutto quello che oggi resta di quella costruzione originaria ed infatti è il più vecchio di Parigi.

Papa Alessandro III la riconsacrò nel 1163, pochi giorni prima di posare la prima pietra per la cattedrale di Notre Dame.

Durante la Rivoluzione Francese, la chiesa fu usata come magazzino per la polvere da sparo e la disgrazia volle che 15 tonnellate di polvere da sparo esplosero e mandarono in frantumi una gran parte di della chiesa ed il monastero.

Oggi rimangono solamente la chiesa e l’abbazia.

Sul lato opposto si trova il famoso Cafè De Flore di Parigi.

Inoltre in questa chiesa si celebrarono i funerali del famoso poeta Oscar Wilde.

In questa zona, Claude Monet e Auguste Renoir condivisero un monolocale angusto a 20 rue Visconti, e il giovane Picasso a malapena sopravviveva in una stanza di Rue de Seine.

 Nelle vicinanze del 7e arrondissement, l’attrazione principale è il museo d’Orsay,sede di una collezione di classe mondiale di quadri impressionisti in una stazione sulla Senna convertito Belle Époque ferroviario.

 E ‘famosa per avere alcune delle linee più lunghe di Parigi, quindi una visita al Orsay deve essere pianificata con cura.

Ci sono anche diversi musei minori che meritano una sosta, tra cui l’imponente Musée Maillol, una collezione privata di un elegante palazzo dedicato all’opera dello scultore Aristide Maillol.

Il Musée Delacroix, in bel posto Furstenburg, è sede di una piccola collezione di opere del maestro romantico.

 Poco lontano si trova la maestosa Chiesa St-Sulpice, dove si possono vedere due imponenti affreschi di Delacroix.

SI arriva con la METRO: 4  Saint-Germain-des-Prés

Immagine

Immagine

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...